Da giovedì 25 aprile 2024 a lunedì 29 aprile 2024
Ogliastra/Supramonte (Sardegna) – Selvaggio Blu

Da S. Maria Navarrese a Cala Sisine: 5 giorni di trek con trasporto bagagli da tappa a tappa e pernottamento in tenda
Trasferimento libero verso/da il luogo di appuntamento

tipo escursione

Difficoltà: EE/EEA
Dislivello in salita: max 1000 m / giorno
Dislivello in discesa: max 1000 m / giorno
Ore: 5-8 h circa / giorno

Accompagnatori:
DdE/AAG Christian Applegate 3381943246
aDdE Lorenzo Mazzeo 3493013825

Descrizione:
Siamo nel Supramonte, cuore della Sardegna selvaggia, paradiso del trekking e dell’arrampicata, fra il blu del cielo e del mare, il verde della vegetazione mediterranea, il grigio del compatto calcare.  Il percorso che proponiamo nasce alla fine degli anni ’80 grazie alla straordinaria intuizione di Mario Verin e Peppino Cicalò che decisero di unire antichi sentieri pastorali e mulattiere dei carbonai, superando difficoltà su roccia fino al IV grado, raggiungendo Cala Sisine partendo da Pedra Longa.  Lo hanno chiamato “Selvaggio Blu” e oggi questo trek rappresenta un must per gli appassionati di escursionismo “vista mare”.  Percorreremo la versione “originale” dell’itinerario in 5 gg e 4 notti in tenda con l’ausilio logistico di un’associazione locale che provvederà sia al trasporto del materiale personale ingombrante fra i vari punti tappa, sia a tutti i pasti.

Programma di massima:  (potrebbe subire variazioni in base al meteo o altri fattori logistici)

25/4:    Pedra Longa – Ginnirco (sosta e cena in ovile)

26/4:    Ginnirco – Porto Pedrosu/Cuau

27/4:    Portu Cuau – Goloritzè – Rifugio “Su Porteddu”

28/4:    “Su Porteddu” – Grotta del Fico

29/4:    Grotta del Fico – Cala Sisine (con rientro in gommone a S. Maria Navarrese)

Le tappe non superano giornalmente i 1000 m circa di dislivello / 8 ore di cammino.

REQUISITI NECESSARI:  il socio dovrà possedere le competenze per scalare dei tratti di arrampicata fino al IV grado (se necessario, si verrà assicurati con corda) ed effettuare calate in corda doppia, previste in alcune tappe dell’itinerario.  A tal fine, prima della partenza, verrà organizzata un’apposita giornata obbligatoria in falesia per ripassare/approfondire le tecniche.  La data verrà comunicata successivamente.

PASTI E PERNOTTAMENTI: colazione, pranzo al sacco e cena verranno forniti dall’associazione.  I soci sprovvisti di tenda potranno comunicarlo all’atto dell’iscrizione per richiederla in prestito dall’organizzazione.  Il sacco a pelo dovrà essere personale.

TRASPORTI: per esigenze di semplificazione organizzativa, i soci raggiungeranno la Sardegna in autonomia. Per gli interessati, gli organizzatori sono in contatto con un servizio di transfer (da pagare a parte) da Olbia e/o Cagliari.  Il prezzo varierà in funzione del numero di passeggeri.

Gli iscritti dovranno essere in regola con il pagamento del bollino CAI per l’anno 2024.

NOTA BENE: gli accompagnatori si riservano di cambiare il programma in base a condizioni meteorologiche e/o logistiche.  Iscrivendosi all’attività, il Socio dichiara di aver letto e compreso il Regolamento Sezionale di Escursionismo. Trek riservato ad un minimo di 10 e massimo 15 soci partecipanti, con precedenza agli iscritti della Sezione di Roma e a coloro che non hanno mai percorso questo trek.

Appuntamento
Ore 10:00 del 25/4/2024 presso il porto turistico di Santa Maria Navarrese per la partenza del trek.

Equipaggiamento
OBBLIGATORIO: abbigliamento da media montagna, scarpe da trekking con suola in Vibram (no scarpe da trail!), imbrago, casco, kit ferrata, materiale per calata in corda doppia: longe, freno (secchiello/reverso/ecc), cordino in kevlar per autobloccante, 3 moschettoni a ghiera.
ACCESSORI: occhiali da sole, cappello, crema solare, bastoncini telescopici, lampada frontale.
PERNOTTAMENTO: tenda, sacco a pelo, materiale per igiene personale.
CONSIGLIATO: costume da bagno per chi non disdegna l’acqua fredda.
I soci sprovvisti di tenda potranno comunicarlo all’atto dell’iscrizione per richiederla in prestito dall’organizzazione.

Iscrizioni
ISCRIZIONI CHIUSE PER RAGGIUNGIMENTO LIMITE PARTECIPANTI, EVENTUALI INTERESSATI POTRANNO ESSERE INSERITI IN LISTA DI ATTESA.
Richiedere via e-mail a chrisapp@hotmail.com il link al form da compilare on-line entro il 31 gennaio 2024.
Il socio dovrà attendere via e-mail l’accettazione dell’iscrizione che potrebbe essere subordinata alla valutazione di idoneità con un colloquio. In caso positivo, il socio dovrà provvedere a versare un acconto di 200 € entro 5 giorni al c/c con IBAN IT29Y0326803200000853107250 intestato al Club Alpino Italiano – Sezione di Roma con causale “Trek Selvaggio Blu Sardegna aprile 2024”. Seguiranno istruzioni relative al saldo. SI FA PRESENTE CHE NESSUN VERSAMENTO È RIMBORSABILE FIN QUANDO NON VERRÀ SOSTITUITO IL SOCIO RINUNCIATARIO.
Ai fini dell’inserimento definitivo nella lista partecipanti, si terrà conto dell’ordine in cui verrà inviato il bonifico di acconto.
Nel caso di raggiungimento del numero massimo dei partecipanti, i successivi soci interessati saranno inseriti in una lista d’attesa tenendo conto dell’ordine di iscrizione.

Costo
1000 €, comprensive di accompagnamento, assistenza logistica (trasporto bagagli ingombranti, rientro in gommone a fine trek fino al punto di partenza), pasti per 5 giorni (4 cene, 5 pranzi al sacco, 4 colazioni), spese accompagnatori e contributo sezionale.