sabato 20 gennaio 2024
Monti Lepini – M. Cacume (m 1095) e Monte Gemma (m 1457)

Dal Santuario di San Luca (m 731)
Escursione in auto private

tipo escursione

Difficoltà: EE
Dislivello in salita: 1200 m
Dislivello in discesa: 1200 m
Lunghezza: 18 km
Ore: 8 ore
Impegno richiesto: necessari piede sicuro e buon allenamento

Accompagnatori:
DdE Giorgio Giua
AE Cesare De Martino
DdE Serenella Renda

Descrizione:
Dal piccolo parcheggio del Santuario di San Luca (m 731) si imbocca, sulla sinistra della chiesetta, il sentiero N° 725 che, in direzione nord, con ripide rampe nel bosco raggiunge la dorsale principale dei Lepini e il bivio con il sentiero N° 730A (m 1132, ore 1.00 dal parcheggio). Si prosegue piegando a nord-ovest e, superando qualche passaggio impervio poco esposto, si raggiunge la cima del M. Gemma (m 1457, ore 1.00 dal bivio) e la sua grande croce metallica bianca, appena più in basso, affacciata sulla valle del Sacco.

Tornando indietro sui propri passi, si raggiunge il bivio con il sentiero N°730A che si imbocca (trascurando sulla destra il 725, percorso in salita) per raggiungere il Colle di Trevi (m 964) e il bivio per il sentiero N° 730 posto sulla sella a sud-est più in basso (m 853, ore 1.45 dal Gemma). Da qui si può tornare direttamente al Santuario di San Luca, prendendo il sentiero 730 in direzione ovest e poi sud-ovest (m 731, ore 0.45 – opzione preferibile per i meno allenati), oppure proseguire, sempre per il sentiero N° 730 ma in direzione sud-est, verso la Fontana Savino (m 850), dalla quale, girando in senso orario attorno al Cacume, si raggiunge l’area picnic del sentiero N° 726 proveniente da Patrica (m 906) e la vetta, con la bella chiesa dell’Immacolata e l’enorme croce a traliccio metallica (m 1095, ore 1.15 dal bivio 730-730A).

Al ritorno, giunti all’area picnic, si può proseguire il giro del Cacume in senso orario, prendendo il sentiero N° 726 per la Fontana Scorciapane e nuovamente per la Fontana Savino; da quest’ultima si prosegue per il sentiero N° 730 fino al bivio con il sentiero 730A (che si trascura sulla destra) per tornare, in direzione ovest e poi sud-ovest, al Santuario di San Luca (m 731, ore 2.00 dal M. Cacume).

Gita riservata ai Soci CAI, con precedenza agli iscritti della Sezione di Roma.

Gli accompagnatori si riservano la facoltà di selezionare i Soci in sede di iscrizione e di modificare l’itinerario segnalato laddove le condizioni meteo o qualsiasi altra causa lo rendessero necessario.

NOTA BENE: Iscrivendosi all’attività, il Socio dichiara di aver letto e compreso il Regolamento Sezionale di Escursionismo scaricabile da qui: http://www.cairoma.it/wp-content/uploads/2008/02/reg-ce-2021.pdf

Appuntamento: ore 6,30 Roma, fermata Metro Piramide – Ore 8,30 Santuario di San Luca (Maenza – LT). Eventuali appuntamenti diversi tra i partecipanti verranno definiti per le vie brevi
Equipaggiamento: abbigliamento a strati da mezza stagione – guanti, cappello, occhiali e crema solare – scarponi robusti con un buon grip (fango) – bastoncini (opzionali), lampada frontale
Iscrizioni: inviare SMS o WA (dal 16/01 al 18/01) a Giorgio Giua (tel. 3357800614) specificando: nome, cognome, n° di telefono, fondo gita (SI/NO), disponibilità auto (SI/NO), attività di montagna svolta
Costo: soci € 10,00