Da giovedì 25 aprile 2024 a giovedì 2 maggio 2024
Parco Nazionale dell’Aspromonte (Calabria) 

Trekking assistito con pernottamenti in alberghi diffusi e rifugi
Escursione in Treno Rm – Reggio C. + pulmino di appoggio

Difficoltà: E/EE
Dislivello in salita: max 1000 m
Dislivello in discesa: max 800 m
Ore: Da 6 a 8 ore / giorno

Accompagnatori:
ASE Carlo Resti (cell.: 368 3018482)
DdE Riccardo Porretta (cell.: 377 9595959)

Descrizione:
Nel 1847 il viaggiatore-paesaggista inglese Edward Lear percorse a piedi la Calabria, accompagnato da una guida e da un asino utilizzato per il trasporto dei suoi bagagli. Nel testo: “Diari di un viaggio a piedi in Calabria e nel Regno di Napoli” Editori Riuniti 1992, E. Lear racconta la sua esperienza di viaggiatore vissuta in luoghi che lui definì “esotici” e dai cui paesaggi trasse spunto per realizzare numerose e preziose stampe. Fu ospitato dalle famiglie dell’epoca che lo aiutarono a comprendere meglio la realtà economica, culturale e sociale locale. A testimonianza del suo viaggio, alcuni Comuni della Provincia di Reggio Calabria gli hanno dedicato numerosi monumenti e targhe.

Traendo spunto da questa esperienza, Il CAI sez. di Roma con la cooperativa Naturaliter, ripercorrerà per 8 giorni / 7 notti un trekking itinerante che coinvolge la comunità locale (famiglie, associazioni, artigiani, pastori, operai idraulico-forestali, piccoli imprenditori, donne ed anziani), residenti nei piccoli centri collinari dell’Aspromonte, il Parco Nazionale all’estremo sud della penisola italiana.

Camminando lungo antichi sentieri, di paese in paese, assistiti da un pulmino che trasporta i bagagli, i partecipanti saranno accompagnati da guide locali a conoscere abitudini, tradizioni e saperi locali, da apprezzare e valorizzare, godendo sia del contatto con le popolazioni locali, sia dell’immersione in una natura incontaminata. Cammineremo con zaini leggeri poiché assistiti nei bagagli da apposito pulmino e pernotteremo in agriturismo e in case dell’ospitalità diffusa nei borghi di Pentedattilo, Amendolea e in B&B e case dell’ospitalità diffusa a Bagaladi, Bova, Palizzi e Staiti. Camere doppie o triple. Tra profumi, panorami su Jonio e Tirreno, incontri e degustazioni dei prodotti locali. La quota comprende il vitto, vino ed acqua incluse a partire dalla cena del primo giorno fino alla prima colazione dell’ottavo giorno, alloggi, guide, quota CAI di 10 euro al giorno, mezzi di trasferimento per persone e bagagli. Possibile una estensione facoltativa di tre giorni (spesa da quantificare) per una visita a Gambarie e salita alla vetta del Montalto (1955 mt.) con introduzione alla forestaterapia e puntata balneare a Scilla (RC).

NOTA BENE: Iscrivendosi all’attività, il Socio dichiara di aver letto e compreso il Regolamento Sezionale di Escursionismo.

Appuntamento: Stazione Termini treno Frecciarossa del 25 aprile. Da definire l’orario di partenza.
Equipaggiamento: Abbigliamento a strati. Consigliati i bastoncini e scarpe alte. Zaino leggero. Borraccia. Mantellina o ombrello.
Iscrizioni: Dopo la presentazione presso la sezione del CAI Roma in via Galvani, giovedì 18 gennaio dalle ore 18.30 alle 19.30.
Numero massimo di partecipanti: 16 posti, con priorità ai soci CAI Roma.
Costo: Minimo 6 iscritti, massimo 16 iscritti escluso accompagnatori.
– da 6 a 9 partecipanti (escluso accompagnatori): € 1280,00
– da 10 a 13: € 1162,00
– da 14 a 16: € 1055,00
con trattamento di pensione completa dalla cena del 25/4 alla colazione del 2/5 in camere doppie e triple.
Comprende: n° 7 pensioni complete (comprese le bevande ai pasti – acqua e vino della casa), contributo sezione, spese di viaggio (A/R con Frecciarossa) e rimborso spese accompagnatori.

Anticipo di euro 350,00 entro il 22 gennaio 2024 previo contatto con l’accompagnatore; saldo entro il 5 aprile 2024.
Versamenti da effettuare sul conto Club Alpino Italiano Sez. di Roma con bonifico con le seguenti coordinate: IBAN IT29 Y032 6803 2000 0085 3107 250
(indicando nella causale: Nome e Cognome per “Sentiero dell’Inglese” in Aspromonte 25/4-2/5 2024)
Inviare copia delle ricevute dei bonifici a ASE Carlo RESTI (carlo.resti@virgilio.it)

Note: Possibile estensione 2-5 maggio a Gambarie (RC) per sedute di bagno di foresta e sulla costa tirrenica a Scilla per talassoterapia. Alla presentazione del trekking, i Soci interessati dovranno specificare se intendono estendere la permanenza anche ai tre giorni successivi (dal 2/5 al 5/5 2024) in modo da quantificare meglio i costi per tale periodo, che dovrebbero comunque aggirarsi intorno agli € 300,00 a persona.