Da sabato 13 luglio 2024 a domenica 14 luglio 2024
Parco Nazionale della Maiella – Monte Amaro

Bivacco notturno e alba sul Monte Amaro (2793 m)
Escursione in auto private

tipo escursione

Difficoltà: EE
Dislivello in salita: 1° g 1250 m – 2° g 600 m
Dislivello in discesa: 1° g 300 m – 2° g 1500 m
Lunghezza: max 20 km
Ore: 1° g 6 ore (escluso soste) – 2° g 6 ore (escluso soste)

Accompagnatori:
ASE Riccardo De Paris 320 3019567

AE Paolo Rossi 349 4652855

DdE Stefano Frigeri

Descrizione:
L’escursione proposta ci porterà ad ammirare l’alba dalla seconda vetta più alta dell’Appennino: il monte Amaro che, con i suoi 2793 m di altitudine e per la sua posizione centrale rispetto ai mari Adriatico e Tirreno, permette all’escursionista di vedere letteralmente sorgere il sole dal mare! Il privilegio di vedere un’alba spettacolare sulla vetta più alta di uno dei gruppi montuosi più affascinanti dell’Italia Centrale, la Maiella appunto, richiede però un prezzo da pagare: molta fatica per lunghezza e dislivello complessivi dei due giorni proposti (vedere e valutare con attenzione i valori riportati in locandina) e capacità di adattamento ad uno spartano bivacco sotto le stelle.

L’escursione partirà nel tardo pomeriggio di sabato dal Rifugio Pomilio (1913 m) e ci consentirà di vedere le luci del tramonto trasformarsi nel buio della notte rischiarato dalle nostre lampade frontali  e da un magnifico quarto di luna. Seguiremo il percorso più classico, lungo e con molti saliscendi, che porta alla vetta del monte Amaro, toccando ben altre 4 cime “over 2000” (Monte Cavallo 2171 m; Monte Focalone 2676 m; Cima Pomilio 2656 m; Tre Portoni 2653 m). Una volta giunti sulla vetta, ormai notte, ceneremo insieme e, dopo qualche ora di sonno, attenderemo l’alba. Dopo aver ammirato l’alba, prevista attorno alle 5:40 e dopo una colazione ristoratrice, torneremo sui nostri passi fino alla Cima Pomilio per compiere da lì una deviazione che ci porterà sulla Cima delle Murelle (2596 m), percorrendo una panoramica cresta caratterizzata da brevi tratti esposti che richiedono piede fermo e progressione sicura. Dalla vetta della Cima delle Murelle, per osservarne da vicino l’imponente parete N, scenderemo al suo magnifico “anfiteatro” popolato da branchi di camosci, per una cresta che presenta alcuni tratti molto ripidi che richiedono una progressione sicura: da lì risaliremo allo storico bivacco “Fusco” per raggiungere infine il nostro punto di partenza.

Gli Accompagnatori si riservano la insindacabile facoltà di variare il programma indicato.

A poca distanza dalla vetta del monte Amaro è presente il bivacco “Pelino” (non gestito) dove è possibile dormire su tavolacci qualora non già occupati da altri escursionisti. Non si assicura la presenza di posti liberi!

Escursione riservata a Soci ben allenati che sappiano muoversi in sicurezza su roccette a tratti esposte e adeguatamente equipaggiati per un’escursione in notturna e bivacco in quota.

 NOTA BENE: Iscrivendosi all’attività, il Socio dichiara di aver letto e compreso il Regolamento Sezionale di Escursionismo

Appuntamento: sabato ore 14:30 Parcheggio “Magazzini Metro” loc. La Rustica (RM)
Equipaggiamento: Abbigliamento a strati per l’escursionismo in alta montagna, con particolare attenzione alle ore notturne (cappello invernale o passamontagna, guanti, piumino, maglietta termica e calzini di ricambio in sostituzione di quelli bagnati); sacco a pelo limit 0°C; lampada frontale con batterie di ricambio; un pranzo, una cena e una colazione al sacco; spuntini energetici; almeno 4 litri di acqua; consigliato thermos con bevanda calda; materassino (considerare le rocce che possono bucare quelli gonfiabili); bastoncini
Iscrizioni: Entro e non oltre le ore 17:00 di venerdì 12 luglio 2024 contattando esclusivamente per telefono gli accompagnatori indicati.
Escursione riservata a massimo 15 soci.

Costo: € 20 soci. Escursione riservata a soli soci CAI, con precedenza agli iscritti nella sezione di Roma.