sabato 18 luglio 2020
Nemi (RM) – Emissario del Lago di Nemi

Escursione in auto private

Difficoltà: S01 Galleria orizzontale, non attrezzata, facilmente percorribile con l’uso dell’attrezzatura minim
Dislivello in salita: 0 m
Dislivello in discesa: 0 m
Ore: 3 ore (A/R

Accompagnatori:
ISS Marco Lo Presti

Descrizione:
Visita archeologica – speleologica presso l’antico Emissario del lago di Nemi, interessante galleria antropica a sviluppo orizzontale che non presenta particolari difficoltà di progressione e percorribile senza necessità di attrezzature personali.

L’Emissario è un’imponente opera archeologica di ingegneria idraulica, scavato a mano nella roccia su cui sono tuttora visibili le tracce dell’attività dell’uomo. Lungo più di 1600 m, attraversa l’intera collina e collega il lago di Nemi con la Valle di Ariccia, fu realizzato, intorno al VI secolo a.C., per poter preservare il territorio circostante e il Santuario di Diana da esondazioni.

 

L’estensione totale della galleria è da percorrere all’andata e al ritorno e il tempo massimo previsto per l’attività è di 3 ore.

I partecipanti saranno distribuiti, opportunamente distanziati, in gruppi di 4/6 persone con un accompagnatore. Durante le attività è necessario attenersi scrupolosamente alle regole indicate nelle linee guida dettate dalla commissione centrale di Speleologia e Torrentismo del CAI e aver compilato il modulo di autocertificazione.

La progressione è molto semplice, richiede però la massima accortezza, in quanto la galleria si presenta in alcuni punti bassa e stretta. Potrebbe inoltre essere in parte allagata per una profondità massima di 20 cm. È necessario pertanto attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori.

NOTA BENE: Iscrivendosi all’attività, il Socio dichiara di aver letto e compreso le norme operative della Commissione Centrale di Speleologia e dell’Escursionismo (scaricabile da qui:

http://www.cairoma.it/wp-content/uploads/2020/06/PROTOCOLLO-per-Partecipanti.pdf) e si impegna, sotto la propria responsabilità, alla stretta osservanza delle stesse e di ogni norma statale e locale, in materia di prevenzione sanitaria, consapevole che qualsiasi inosservanza comporta l’immediata esclusione dal gruppo; gli accompagnatori hanno il compito di farle osservare.

Ogni partecipante dovrà presentare un modulo di autocertificazione scaricabile da qui:

http://www.cairoma.it/wp-content/uploads/2020/06/Autodichiarazione_CAIRM.pdf

Appuntamento: davanti al Museo delle Navi Romane – Via del Tempio di Diana, ore 10.00
Equipaggiamento: Stivali di gomma o scarpe da trekking, abbigliamento che possa essere bagnato/sporcato/rovinato permanentemente, guanti pesanti, casco con luce. Un cambio di scarpe, calzini e in caso pantaloni.
Costo: € 10,00 uscita riservata ai soli soci