sabato 11 luglio 2020
Argentario (GR) – Punta degli Stretti

Escursione in auto private

Difficoltà: S01 Grotta orizzontale, non attrezzata, facilmente percorribile con l’uso dell’attrezzatura minima
Ore: 3 ore ca.

Accompagnatori:
ISS Antonello Binni
ISS Marco Lo Presti 
ISS Luisa Stoppa 

Descrizione:
Visita speleologica presso la grotta di Punta degli Stretti, interessante cavità a sviluppo orizzontale che non presenta particolari difficoltà di progressione e percorribile senza necessità di attrezzature personali.

L’ingresso è una galleria artificiale di ampia dimensione da cui ci si immette in un salone occupato da un lago con un isolotto centrale. Tramite un passaggio laterale attrezzato con una corda fissa e passando sull’isolotto centrale si arriva all’inizio di un meandro di medie dimensioni che verrà percorso fino ad arrivare ad un secondo lago anch’esso superabile lateralmente con l’aiuto di una corda fissa. La visita prosegue lungo una comoda galleria riccamente concrezionata fino al sifone finale.

L’estensione totale della cavità è valutata in circa 500 metri da percorrere all’andata ed al ritorno; tempo max previsto per l’attività in grotta è di 3 ore.

I partecipanti saranno distribuiti opportunamente distanziati in gruppi di 4/6 persone con un accompagnatore. Durante le attività è necessario attenersi scrupolosamente alle regole indicate nelle linee guida dettate dalla commissione centrale di speleologia e torrentismo del CAI ed aver compilato il modulo di autocertificazione.

La progressione richiede la massima accortezza in quanto bisogna prestare la massima attenzione per non inciampare o scivolare specie nei passaggi in acqua che in alcuni punti può superare la profondità di 1,5 metri. Attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori. L’uso dei mancorrenti fissi in corda non richiede l’uso di strumentazione o dpi specifici ma solo la massima concentrazione ed attenzione da parte del partecipante che è tenuto a seguire scrupolosamente le indicazioni degli accompagnatori. Non è presente nessun punto in cui sia necessario strusciare sul terreno.

NOTA BENE: Iscrivendosi all’attività, il Socio dichiara di aver letto e compreso le norme operative della Commissione Centrale di Speleologia e dell’Escursionismo (scaricabile da qui: http://www.cairoma.it/wp-content/uploads/2020/06/PROTOCOLLO-per-Partecipanti.pdf) e si impegna, sotto la propria responsabilità, alla stretta osservanza delle stesse e di ogni norma statale e locale, in materia di prevenzione sanitaria, consapevole che qualsiasi inosservanza comporta l’immediata esclusione dal gruppo; gli accompagnatori hanno il compito di farle osservare.

Ogni partecipante dovrà presentare un modulo di autocertificazione scaricabile da qui:

http://www.cairoma.it/wp-content/uploads/2020/06/Autodichiarazione_CAIRM.pdf

Appuntamento: SP 161 Orbetello ore 10.00
Equipaggiamento: Scarpe da trekking, abbigliamento che possa essere bagnato/sporcato/rovinato permanentemente, guanti pesanti, casco con luce
Costo: essendo riservata ai soli soci in via eccezionale non è previsto nessun costo di partecipazione