Da sabato 30 maggio 2020 a martedì 2 giugno 2020
Umbria – La Via del Trasimeno

Traversata da Magione a Castiglione del Lago
Escursione in treno-traghetto-pullman

Difficoltà: E
Dislivello in salita: max 800 m
Dislivello in discesa: max 800 m
Lunghezza: max 22 km
Ore: max 7 ore

Accompagnatori:
DdE Walter Berniet 3398195472
ASE Ezio Di Pietro 3316037408

Descrizione:
Un bellissimo trek intorno al più esteso lago dell’Italia Centrale, con le sue 3 isole d’acqua dolce, non meno affascinanti rispetto alle loro sorelle marine e conosciuto per la sua pescosità sin dai tempi dei Romani. Effettueremo un percorso semicircolare, in senso antiorario, toccando, nella zona, 2 borghi definiti fra i più belli d’Italia, quello di Passignano sul Trasimeno, dove alloggeremo tutte le notti, e quello di Castiglione del Lago, entrambi con bellissime fortificazioni ed antichi ed affascinanti monumenti, anche francescani.

Programma

Sabato 30 maggio: partenza da Roma Termini alle ore 7,02 (il treno ferma anche a Roma Tiburtina alle ore 7,11) con il treno Regionale Veloce 2306 per Magione (m 299) che raggiungeremo, cambiando vettura, con il treno Regionale Veloce 3153, alle ore 9,57. Lì prenderemo un mezzo di trasporto locale appositamente contattato anche per il trasporto bagagli non indispensabili per il trek,   usufruiremo dello stesso per circa km 2,5 e raggiungeremo Montecolognola, dove incroceremo il sentiero ufficiale. Inizieremo a camminare con un meraviglioso scenario, sino a Passignano sul Trasimeno (m 289), toccando anche un importante sito archeologico. Lunghezza: km 14,5; durata (senza soste): ore 5,00; ascesa totale: m 455; discesa totale: m 581. Cena e pernottamento in albergo.

 

Domenica 31 maggio: dopo la prima colazione in albergo, giornata dedicata alla visita dell’Isola Maggiore, che gireremo in lungo ed in largo, e di Passignano sul Trasimeno. Da lì ci imbarcheremo la mattina sulla prima motonave disponibile (orario al momento da confermare), diretta a detta isola, importante per la lavorazione dei merletti, con le sue belle e numerose chiese ed il suo castello. Pranzeremo al sacco sul posto. Il ritorno è previsto nel primo pomeriggio (orario da confermare), sbarcheremo nuovamente a Passignano sul Trasimeno, che visiteremo. Famosa per le sue porte di accesso, le sue fortificazioni e le sue mura medievali, la città conserva la sua impronta medievale e molte chiese a testimonianza del suo florido passato. Cena e pernottamento in albergo.

 

Lunedì 1 giugno: Traversata da Passignano sul Trasimeno a Tuoro sul Trasimeno.

Partendo dal Paese la mattina presto percorreremo il sentiero più completo per interesse escursionistico, storico e panoramico, con arrivo a Tuoro sul Trasimeno (m 309). Per boschi ed uliveti saliremo fino ad una strada di confine regionale (Umbria/Toscana) per due frazioni denominate Gosparini (la prima che incontreremo) e Sanguineto (la seconda), quest’ultima nei pressi del sito ove si combatté la famosa battaglia del Trasimeno tra i Romani ed i Cartaginesi (Annibale) e da cui ha preso il nome.  Lunghezza: km 22.5; durata (senza soste): ore 7,00; ascesa totale m 816 e discesa totale: m 784. Ritorno a Passignano sul Trasimeno con pullmino appositamente contattato allo scopo. Cena e pernottamento in albergo.

 

Martedì 2 giugno: Traversata da Tuoro–Punta Navaccia a Castiglione del Lago (m 304).

Dopo la prima colazione in albergo, lasciando in loco quanto non serve per l’escursione giornaliera (da trasportare a destinazione tramite un veicolo locale), ci si imbarca la mattina sulla prima motonave disponibile (orario al momento da confermare) da Passignano sul Trasimeno a Tuoro-Punta Navaccia, ove si sbarca per cominciare la bellissima traversata, praticamente in piano ed in prossimità del lago, fino a Castiglione del Lago, altra città fortificata, che ammireremo nel suo splendore, in base ai tempi di arrivo alla medesima. Toccheremo prima la località Malpasso e poi quella di Borghetto.

Lunghezza: km 19,1; durata (senza soste): ore 5 e 50; ascesa totale m 105; discesa totale: m 150.

Prenderemo il treno Regionale Veloce 2315 alle ore 18,48 e, cambiando vettura, con il treno Regionale 11691, arriveremo a Roma Termini alle ore 21,30 (transitando per Roma Tiburtina alle ore 21,18).

 

NOVITA’

 

Riunione illustrativa: lunedi’ 24 febbraio 2020, in Sede, alle ore 18,30.

Max 20 partecipanti.

Appuntamento: St.ne FS RM Termini, alle ore 6,30 (puntuali) del 30-5-2020, al piano terra di Borri Books.
Equipaggiamento: Bastoncini telescopici, lampada frontale
Iscrizioni: via preavviso mail agli accompagnatori: Walter Berniet: walter.berniet@gmail.com ed Ezio Di Pietro: eziodipietro@alice.it.
Costo: : € 280,00 (salvo conguaglio per i ritardatari), di cui € 150,00 all’atto dell’iscrizione, non restituibile, in contanti o come appresso specificato. Il saldo, da bonificare su indicazione degli accompagnatori ed analogamente non restituibile, dovrà essere versato ugualmente in contanti oppure sul c\c bancario della Sezione: IBAN IT 47 V 02008 05054 000103117448, causale “LA VIA DEL TRASIMENO”.
La quota comprende: mezza pensione (3 pernottamenti in camera doppia o matrimoniale, 3 colazioni, 3 cene) presso hotel a *** a Passignano sul Trasimeno, acqua e vino della casa, trasporti locali (traghetti e pullman), biglietti FS 2^ classe A\R tariffa ordinaria, contributo CAI Roma, copertura parziale costi accompagnatori sezionali.
La quota non comprende: bevande extra alle cene e tutto quanto non espressamente citato alla voce “La quota comprende”, tra cui la tassa di soggiorno, ove prevista, ed il sovrapprezzo giornaliero per camera singola (verrà comunicato alla riunione illustrativa del trek).
N.B.: Nel caso di singoli “forzosi” (nel caso cioè dell’impossibilità di abbinamento ad altri partecipanti o di sistemazioni comunque alternative) colui che ricade in tale situazione è tenuto – pena l’impossibilità di partecipare al trek – a corrispondere il supplemento per la camera ad uso singolo.

Note: Riunione illustrativa in Sede lunedì 24 febbraio 2020, ore 18.30.