logo sci fondisti
Da sabato 1 febbraio 2020 a sabato 8 febbraio 2020
Sila Grande Sila Piccola e Aspromonte (RC) – Settimana bianca di fondo-escursionismo

Escursione in auto private, organizzata dal Gruppo Fondisti SciCAI Roma

Difficoltà: blu/rosso
Dislivello in salita: max 600 m
Dislivello in discesa: max 600 m
Lunghezza: max 27 km
Ore: max 6 ore

Accompagnatori:
DISFE CESARE DE MARTINO – 335/5241998
DISFE MARCO ROSOLIA – 347/6705971

Descrizione:
DESCRIZIONE DEL PROGRAMMA

L’altopiano della Sila offre una gamma vastissima di itinerari che in inverno si possono percorrere sia con le ciaspole che con gli sci da escursione. Un vero paradiso per chi ama questo tipo di attività. Di seguito l’elenco delle sette escursioni selezionate che variano dai dieci ai venti chilometri al giorno, di difficoltà blu-rosso, un dislivello massimo  di 600 mt in salita e/o discesa e un tempo max di percorrenza di 6 ore al giorno nel solo comprensorio della Sila Grande

1° giorno 1/2 Partenza da Roma con auto private alle ore 6,35 per raggiungere Lorica.   Cena e pernotto.

Sila Grande

2° giorno.2/2 Traversata delle vette. Dal rifugio Montescuro a Lorica.  Distanze chilometriche Km 27 circa. Tempi di percorrenza: 6,0 ore. Disl. +450: ­-750.  Recupero delle auto da parte degli autisti. Cena e pernotto.

Sila piccola

 3° giorno.3/2 Prima colazione e partenza per la località Verberano da dove inizia l’escursione seguendo il crinale settentrionale del monte Scorciavuoi, fino a raggiungere l’alta valle del fiume Tacina nel cuore del Parco Nazionale. Colazione a sacco nei pressi dei ruderi di un’antico vaccarizzo, e proseguimento per la valle del fiume Ciricilla. Il percorso si snoda lungo le più suggestive vallate del Parco. Distanza chilometrica Km 24 circa. Tempi di percorrenza: 6,0 ore. Disl. +500: ­-500. Rientro a Lorica. Cena e pernottamento

4° giorno. 4/2 Prima colazione. e partenza per la località Tirivolo: itinerario “Gariglione-Petto di Mandra”. Si tratta di uno dei più suggestivi ed innevati percorsi da fondo dell’altopiano Silano. Distanza chilometrica andata e ritorno km 20 circa. Tempi di percorrenza 4,30 ore .. Disl. +250: ­-250. Rientro a Lorica. Cena e pernottamento

5° giorno. 5/2 Prima colazione e trasferimento per  Tirivolo: itinerario “Tirivolo-Timpone Vecchio- Gariglione”, Si tratta di un percorso molto suggestivo che attraversa la foresta del Gariglione e raggiunge il Monte Femminamorta. Distanze chilometriche andata e ritorno Km 23 circa. Tempi di percorrenza: 5,0 ore. Disl. +250: ­-250. Trasferimento a Gambarie (Aspromonte). Cena e pernottamento.

Aspromonte

6° giorno: 6/2 Sci-escursionismo fino alla cima del Monte Fistocchio da dove si gode una veduta assai nitida sui due versanti, fra cui si distinguono le caratteristiche rocce di Pietra Castello e gli abitati di Delianuova e Scido. Si scorgono nettamente anche le alte cime dell’Aspromonte, con Montalto e Pietra Tagliata. La presenza di alcuni massi appartenenti ad antichi ruderi, sulla cima del monte, sono la testimonianza di una postazione militare, un luogo di vedetta assai privilegiato, a guardia della via di comuicazione che collegava il versante jonico a quello tirrenico. Cena e pernotto in rifugio. Difficoltà: ROSSO– Durata: 3 ore
7° giorno: 7/2 Sci-escursionismo dai Piani di Carmelia ed escursione a Montalto, vetta dell’Aspromonte, dominata da una ricchissima vegetazione con boschi di faggio ed abete bianco. E’ interessante notare il cambiamento di portamento degli alberi che a causa del vento e della neve, salendo di quota, passano dagli alti e colonnari esemplari ai miseri cespugli prostrati e contorti della vetta. Raggiunta la cima il panorama è unico e suggestivo: è possibile ammirare contemporaneamente lo Stretto di Messina, l’Etna, i mari Jonio e Tirreno, le isole Eolie e l’estremità meridionale della dorsale appenninica. Cena e pernotto in rifugio. Difficoltà: ROSSO– Durata: 6.30 ore

8° giorno:  8/2 Partenza per Roma. Facoltativa: visita al museo di Reggio Calabria per vedere i Bronzi di Riace.
Modalità di partecipazione

Appuntamento: ore 6,35 a piazza Sassari di sabato 1 febbraio 2020
Equipaggiamento: Abbigliamento da sci-escursionismo, Sci laminati, Pelli di Foca, Ghette.,
Iscrizioni: Riunione illustrativa il mercoledi 22 gennaio in sede CAI Roma ore 19 e termine iscrizioni. Max 15 partecipanti.
Costo: 450,00 euro Comprende: n° 7 gg mezza pensione in hotel/rifugio, contributo Sezione e parte del rimborso spese accompagnatori. Le spese delle auto verranno ripartite tra i partecipanti con eslusione di chi mette a disposizione l’auto
Note: L’iniziativa verrà realizzata solo con buon innevamento.