Giovedì 9 gennaio 2020
Monti della Tolfa – Monte Cavone
Escursione in auto private, organizzata dal Gruppo Senior

Difficoltà: E
Dislivello in salita: 300 m ca.
Dislivello in discesa: 300 m ca.
Lunghezza: 9 km ca.
Ore: 4 ore incluse le soste

Accompagnatori:
DdE Giampaolo Cavalieri 
ASE Ezio Di Pietro 

Descrizione:
Secondo appuntamento : ore 8,10  Bar Bondi’ Cafe’ 300 m a sinistra dopo l’uscita dal casello direzione Santa Severa , supermercato Eurospin .

Dopo la colazione  ci sposteremo  con le auto presso l’agriturismo Centro Natura e Cavallo sulla strada per Tolfa , dove parcheggeremo . Inizieremo l’escursione ad anello sul sentiero del Biancone partendo da dentro l’agriturismo : il cammino sara’ in salita con tratti a volte impervi ma con grandi panorami fino a raggiungere la cima del monte Cavone. Scenderemo poi dall’altro versante e dopo aver attraversato la strada asfaltata torneremo all’agriturismo costeggiando il fiume , ammirando lo scorrere dell’acqua attraverso il bosco in versione invernale.

Riprese le auto ci dirigeremo al parcheggio del Castello dove faremo la sosta panino ai tavoli li’ presenti .Intorno alle ore 14,30 inizieremo la visita guidata  del Castello stesso e del  Museo del Mare e della Navigazione antica , che sara’ a cura del socio Ing. Domenico Scala . Il biglietto di ingresso per piu’ di 13 persone ha il costo di € 6 , per un massimo di 30 persone . Il castello sorge sul sito di Pyrgi, la città portuale collegata all’antica Caere, attuale Cerveteri fondata tra la fine del VII e gli inizi del VI secolo a.C.. La città etrusca di Pyrgi si sviluppavava tutto intorno al porto per una estensione di circa 10 ettari, comprendente oltre all’area oggi occupata dal borgo castellano anche l’area del santuario situato all’estremità meridionale, oggetto di scavo da parte dell’Istituto di Etruscologia dell’Università la Sapienza di Roma ormai da più di cinquant’anni.Durante il corso del III secolo a.C. con la romanizzazione del territorio costiero, su parte dell’abitato etrusco venne fondato il castrum romano di Pyrgi, circondato da possenti mura in opera poligonale. Il sito fu probabilmente abitato senza interruzioni fino alla tarda antichità (IV-V sec. d.C.) ed è proprio grazie alla continuità di vita sui resti del castrum che in epoca medievale si formò il borgo conosciuto come Castellum Sanctae Severae.

 

Appuntamento: partenza ore 7,15 Ple Nervi (Eur) parcheggio libero accanto al capolinea ATAC.
Equipaggiamento: Scarponi con suola scolpita , utili i bastoncini
Iscrizioni: per telefono al 3886198026 o WA personale al Responsabile del Gruppo Fiorangela Bellotti fino alle 18 di mercoledi’ 8 gennaio , indicando telefono e Sezione di appartenenza se diversa da Roma, data di nascita se non iscritti
Costo: € 5 soci, € 5 familiari, € 15 non soci
Note: Con visita al castello e al museo di Santa Severa
N.B. Al momento della iscrizione il socio è invitato ad avvertire l’AE o il DdE di eventuali gravi patologie personali, chiedendone la riservatezza, in modo che possa consigliare il percorso, o intervenire prontamente in caso di problemi