domenica 1 dicembre 2019
Parco Regionale dei Castelli Romani – Traversata da Nemi 430 m. a Rocca di Papa 681 m 

Per Le Grotticelle e Fontana Tempesta
Escursione in pullman

Difficoltà: E
Dislivello in salita: 500 m ca.
Dislivello in discesa: 350 m ca.
Lunghezza: 15 km ca.
Ore: 5 ore escluse le soste

Accompagnatori:
DdE Walter Berniet 
ASE Ezio Di Pietro 3316037408
ADdE Silvio Orazzini

Descrizione:

La meta della nostra escursione, nel contempo di genere naturalistico e storico-archeologico, sono le sconosciutissime Grotticelle, 2 tombe che sembra risalgano alla media Età del Bronzo e che costituiscono un vero unicum in un territorio molto vicino alla nostra Città, nonché un vero e proprio enigma.

Scoperte solo nel 1982, nella zona più impervia del Parco, sono un mistero ed una vera novità e curiosità, anche per chi conosce e frequenta la zona.

 

L’escursione, una bellissima traversata dal borgo di Nemi (m 521) (inserito fra quelli più belli d’Italia) a quello di Rocca di Papa (m 681), tocca vestigia romane ed un punto estremamente panoramico, nonché contempla la visita, se rimarrà tempo all’arrivo, della recentemente restaurata fortezza medievale.

Tutto il percorso sarà caratterizzato dall’incontaminato ed affascinante bosco circostante, che precluderà quasi sempre la vista del panorama, il quale pero’ filtrando qua e là, farà intuire la sua estrema bellezza.

Appuntamento: Piazzale dei Partigiani, ore 7.20 – partenza ore 7.30  –
Equipaggiamento: Abbigliamento da media montagna,
scarponi alti, bastoncini telescopici, lampada frontale.

Iscrizioni: per mail ad Ezio Di Pietro (eziodipietro@alice.it) fino alle ore 18.00 di giovedì 28 novembre, indicando telefono e possesso del Fondo Gita (FG); venerdì 29 novembre in Sede via Galvani 10, dalle ore 18.00 alle 19.30, o telefonando allo 065782224, se in possesso del FG
Costo: € 20 soci – € 15 familiari, € 30 non soci (possibile partecipazione una sola volta)
Note: . Pur essendo l’itinerario semplice, è richiesto un buon allenamento considerando la sua lunghezza e le giornate corte.