domenica 22 settembre 2019
Terminillo – M. Terminillo 2216 m.

Escursione in pullman

Difficoltà: EE
Dislivello in salita: 700 m ca.
Dislivello in discesa: 700 m ca.
Ore: 7 ore ca.

Accompagnatori:
DdE Rosalba Milano 
AE Massimo Masiello 
ASE Sandro De Filippi 
ADdE Luca Cianfrini

Descrizione:
Dal rifugio Sebastiani (1820 m) si imbocca l’evidente sentiero che parte in direzione del Terminillo e attraversa la vallecola che scende dalla sella di Leonessa.
Superata la valle  il sentiero inizia a salire in modo deciso a curve e tornanti seguendo la cresta fino a raggiungere una spalla dalla quale si gode di una bella vista sulle pareti Est del Terminillo e sul vicino monte di Cambio.
Sempre seguendo il sentiero si piega a sinistra, si abbandona la linea di cresta per un breve tratto di traversata  a mezzacosta e quindi si raggiunge la vetta (2216 m) con una ripida salita.
Dalla vetta si gode di bei panorami sui monti Reatini e, più oltre, sui principali massicci dell’Appennino dal Velino al Gran Sasso. Notevole inoltre l’aspetto dolomitico delle pareti e dei canali del versante Est. Per la discesa anzichè ripercorrere l’itinerario di salita, si prosegue in direzione Nord Ovest per la bella cresta che dopo pochi metri si biforca (evidente cartello segnaletico). A sinistra si può raggiungere il Terminilletto caratterizzato dal brutto edificio della stazione sciistica, noi invece proseguiamo a destra per la bella cresta Sassetelli.
L’ambiente è magnifico, la cresta rocciosa offre scorci spettacolari sui Sibillini, sulla Laga, sul Terminillo stesso e sulla piana reatina. La percorriamo quasi tutta, superando la vetta omonima, fino a ad una selletta erbosa dove pieghiamo a destra e ritorniamo in direzione del Terminillo con una moderata discesa attraverso bei prati inclinati.
Si prosegue lungamente tra saliscendi sotto le pareti del Terminillo seguendo un sentiero sempre molto evidente e ben marcato fino a raggiungere una ripida pietraia la cui risalita è ultima fatica della giornata. Oltre la pietraia si prosegue a saliscendi su prati punteggiati da grossi massi caduti fino a raggiungere la Sella di Leonessa, dalla quale in pochi minuti si scende al rifugio.

Gli accompagnatori si riservano la facoltà di modificare il percorso in base alle condizioni meteo, all’andamento del gruppo e a qualsiasi altra causa lo rendesse necessario.

Si ricorda che il 22 settembre la metro B tratta Castro Pretorio- Laurentina sarà chiusa l’intera giornata per lavori. Sarà sostituita da bus navetta attiva dalle 05.30 alle 23.30 ( fonte Atac) .Per aggiornamenti e conferme di quanto sopra  il socio dovrà fare riferimento direttamente alle informazioni di Atac.

Appuntamento: Partenza ora_07:00 PIAZZA SASSARI_
Equipaggiamento: Equipaggiamento da media montagna, bastoncini telescopici. Si richiede che lo scarpone da trekking sia esclusivamente con il collo alto, suola vibram.
Iscrizioni: in Sede (via Galvani, 10) il giovedì e il venerdì precedenti l’escursione dalle 18:00 alle 19:30 di persona, o per telefono (solo chi ha il Fondo Gita) allo 06-5782224, stessi giorni e stessi orari.
Costo: € 20 soci – € 15 partecipanti stesso gruppo familiare