Da sabato 7 settembre 2019 a domenica 8 settembre 2019
Gran Sasso – Pizzo di Intermesoli 2635 m.

Valle del Venacquaro – Prati Cantiere – Colle dell’Asino – Vetta N.Intermesoli
Escursione in auto private
Escursione 1000+

Difficoltà: EE
Dislivello in salita: 1750 m ca.
Dislivello in discesa: 1750 m ca.
Lunghezza: 16 km ca.
Ore: 9 ore escluse le soste

 

Accompagnatori:
ANE Riccardo Ortolani 3295426915
AE Marco Conte 

Descrizione:
Impegnativo anello da nord in cui percorreremo i selvaggi boschi di faggio del versante nord, la spettacolare cresta nord, toccheremo la vetta settentrionale d’Intermesoli (2483 m) e, dopo essere saliti in vetta (2635 m), scenderemo per la sella dei Grilli e la selvaggia valle del Venacquaro.

 

1° giorno: si parte sabato pomeriggio alle 16:30 per arrivare in zona e pernottare.

2° giorno: partenza ore 7:30 con le auto per arrivare all’inizio del sentiero sotto la Valle del Venacquaro  in località Macchia Pidocchio (Tavoli Venacquaro, 1015 m)

 

Si inizia a camminare su comoda sterrata che si lascia in corrispondenza di un bivio a quota 1163m. si percorre verso est lo splendido bosco di faggi in ambiente isolato e selvaggio fino a giungere alla località Colle dell’Asino dove si intercetta il sentiero che proviene da Pietracamela (quota 1353 m).

Si cambia direzione e si comincia a salire gradualmente verso sud.

Il sentiero si fa ripido e si incunea dentro una valletta al cospetto del Picco dei Caprai e del Picco Pio XI (2027 m). Quindi per tracce di sentiero si intercetta la cresta nord-est della Vetta Settentrionale dell’Intermesoli che in ambiente isolato e selvaggio con stupendi panorami verso il mare Adriatico ed il Corno Grande ci porta ripidamente alla vetta Settentrionale (2483 m).

Si prosegue per l’ampia cresta nord in ambiente lunare fino al Pizzo d’Intermesoli (2635 m).

Si scende per la sdrucciolevole cresta sud. Qui è necessario prestare molta attenzione ed avere un piede fermo per evitare di scivolare.

Dopo essere giunti alla Sella dei Grilli, si svolta verso ovest per immetterci nella valle del Venacquaro. Qui ci dovremo districare in una vegetazione molto fitta per arrivare in località Fonte Novello ed apprezzare il bosco di faggi secolare e chiudere l’anello.

Auto: Chi metterà a disposizione l’auto verrà esentato da spese di viaggio (casello autostradale e carburante). Visto che la strada sterrata (5 km circa) che dal paese di Intermesoli al punto di partenza dell’escursione è dissestata, è necessario che l’auto non sia sportiva con scocca troppo bassa. Inoltre visto che è necessario richiedere all’Amministrazione separata dei beni di uso civico dell’antica università di Intermesoli, è necessario comunicare la targa del veicolo e nome e cognome del conducente a Riccardo Ortolani (tel. 329-5426915) entro il giovedì 5 settembre ore 20:00 precedente l’escursione

 

 

Appuntamento: : ore 16:30 di sabato 7 settembre fermata Metro Rebibbia – Bar Antico Casello
Equipaggiamento: Bastoncini telescopici
Iscrizioni: contattando direttamente l’accompagnatore Riccardo Ortolani al n. 329-5426915 (telefonando dalle 19:00 alle 23:00 fino a giovedì precedente l’iscrizione) oppure all’indirizzo e-mail: riccardoort@fastwebnet.it specificando nome cognome n. telefono disponibilità a mettere a disposizione auto ed il relativo modello e targa entro le ore 20:00 di giovedì 5 settembre precedente l’escursione).
Costo: € 60 soci . La quota comprende: mezza pensione presso Albergo Ponte Rocchetta (pernotto di sabato 07 settembre) + Rimborso Accompagnatori e spese amministrative CAI.
Note: Visto il notevole dislivello (1750m, il tipo di terreno e la lunghezza del percorso (16 km) ed il dislivello) è richiesto un ottimo allenamento ed ottima esperienza di montagna