martedì 18 giugno 2019
Velino-Sirente – M. Morrone 2141 m.

da Corvaro 850 m.
Escursione in auto private

Difficoltà: EE
Dislivello in salita: 1300 m ca
Dislivello in discesa: 1300 m ca.
Lunghezza: 19 km ca
Ore: 7 ore escluse le soste

Accompagnatori:
ASE Gianfranco Cateni 3334919094
ASE Ezio Di Pietro 3316037408

 

Descrizione:
Percorso in auto: si prende l’autostrada A24 (direzione l’Aquila), si esce a Valle del Salto, si raggiunge Corvaro quindi si segue una strada che percorre la valle Amara e conduce alla Centrale di San Rocco. Ci si ferma nei pressi di un casolare per dare inizio all’escursione (mt. 900).

Percorso a piedi: si segue un breve sentiero che, dopo aver attraversato un tunnel sotto l’autostrada A24, si raccorda con uno stradino che diventa poi sentiero denominato 2D (cfr. cartina ed. Il Lupo). Lo si percorre in direzione sud in zona boscosa denominata Costa Lerici. Si prosegue quindi in direzione est per brevi tornanti fino ad una vasta radura chiamata Prime Prata, quindi, continuando nella stessa direzione, si raggiunge lo Iaccio della Capra. Si piega ora in direzione sud-ovest e, per ripida cresta con qualche roccetta e leggera esposizione, si arriva alla sommità del Morrone.

Si scende per la cresta nord del Morrone fino a raggiungere un rifugio da dove inizia un sentiero che si sviluppa all’interno di una zona totalmente boscosa, molto lungo ma estremamente comodo che ci riporte alle macchine.

 

Percorso all’inizio boscoso, poi molto panoramico e decisamente appagante.

Percorso faticoso per soci allenati (19 km ca. lunghezza totale).

Si consiglia un abbondante scorta d’acqua.

 

Appuntamento:  piazza Sassari in tempo per partire alle ore 7,00
Equipaggiamento: Lampada frontale,
consigliati bastoncini telescopici

Iscrizioni: contattando direttamente gli accompagnatori
Costo: € 5 soci, € 5 familiari