Da sabato 8 giugno 2019 a sabato 15 giugno 2019
Puglia – Salento

Costa di Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase
Escursione in treno/mezzi locali

Difficoltà: E
Dislivello in salita: max 100 m
Dislivello in discesa: max 100 m
Lunghezza: max 14 km
Ore: max 7 ore

 

Accompagnatori:
DdE Walter Berniet 3398195472
DdE Giampaolo Cavalieri 3358227738

Descrizione:
La Puglia è notoriamente la regione più pianeggiante e meno boscosa d’Italia, quella dove il visitatore viene in cerca di un bel mare, di affascinanti centri storici, di buona cucina, dei trulli e delle cattedrali romaniche, ma dove non ci si aspetta di trovare angoli di natura incontaminata e selvaggia, ambienti naturali inconsueti ed altri dove natura, storia e monumenti si concentrano in pochi chilometri. D’altro canto la maggior parte di questi luoghi sono sconosciuti ai più perché localizzati fuori dai consueti itinerari turistici, in ambienti insoliti e per lo più raggiungibili solo a piedi. L’itinerario proposto ci porta nel cuore del Parco Naturale Regionale “Costa di Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase”. Quest’area racchiude un patrimonio architettonico, culturale e ambientale di grandissimo pregio; la sua struttura geologica regala, infatti, oltre a paesaggi mozzafiato, caratterizzati dalla presenza di falesie e prati, sorprendenti testimonianze di un passato che si perde nella preistoria. Il percorso presenta caratteristiche differenti: si snoda per alcuni tratti a strapiombo su un mare azzurrissimo, costeggia i tipici sentieri delimitati dai muretti a secco, le “vie del sale”, i suggestivi canaloni trasversali alla linea di costa ed in alcuni punti vecchi tratturi di campagna. In tale area l’habitat rupestre si presenta particolarmente esteso con un’incredibile concentrazione di endemismi botanici di rara bellezza. Il tratto che va da Otranto a Santa Maria di Leuca è orlato di torri d’avvistamento risalenti al XVI secolo e fari costieri. L’architettura rupestre e le colture agrarie tradizionali, delineano un paesaggio costiero ricco di suggestione. Gli oliveti terrazzati coprono gran parte della superficie agricola interna al perimetro del Parco. I labirinti di muretti a secco definiscono questo paesaggio che trova nella pietra e nelle rocce calcaree la sua massima espressione. Anche la millenaria frequentazione antropica trova per queste vie straordinarie testimonianze: è il caso delle grotte marine presenti su questo tratto di costa come la grotta Zinzulusa e Romanelli a Castro, la grotta delle Prazziche a Marina di Novaglie e la grotta dei Cervi a Porto Badisco, un luogo di culto preistorico unico nel suo genere in tutta Europa, con uno straordinario repertorio di pittogrammi. Non sarà poi raro imbattersi nelle tracce di un passato più prossimo: pajare, masserie fortificate e torri dominanti il paesaggio, sino alle splendide ville nobiliari che tradiscono, nei loro multiformi stili, la vocazione di quest’area e la sua importanza strategica, da sempre crocevia di civiltà.

Programma dettagliato cliccando sul link     http://www.cairoma.it/?p=14021

Appuntamento: il 7/6/2019, alla St.ne FS ROMA TERMINI (di fronte alla biglietteria), alle ore 23,15, per prendere l’Intercitynotte 789 delle ore 23,58 diretto a Lecce. Arrivo: ore 8,09.
Equipaggiamento: Bastoncini telescopici, lampada frontale
Iscrizioni: RIUNIONI ILLUSTRATIVE: lunedì 25 e mercoledì 27 febbraio 2019, in Sede, ore 18,30 dove sara’ possibile prenotare oppure via mail walter.berniet@gmail.com e cavalierigiampaolo@gmail.com

Costo: : € 940,00 (SALVO CONGUAGLIO), per minimo n. 15 partecipanti e massimo n. 28, di cui € 500,00 all’atto dell’iscrizione (contante o versamento sul c/c bancario della Sezione: IBAN IT 55 T 02008 05250 000103117448, causale “Acconto trek Salento”, non restituibile. Il saldo dovrà essere corrisposto non appena lo richiederà l’Organizzazione locale, in modo analogo (contante o versamento sul suddetto conto della Sezione), con la causale “Saldo trek Salento” e sarà, come per l’acconto, non restituibile. L’eventuale supplemento per camera singola potrà essere corrisposto in contanti sul posto così come, nell’ambito del costo complessivo residuo, potrà essere stabilito che una parte dello stesso possa essere versata in contanti in loco. Copia di ciascun versamento effettuato dovrà essere inviata per conoscenza agli accompagnatori, alle mails walter.berniet@gmail.com e cavalierigiampaolo@gmail.com
Note: Riunioni illustrative in Sede, alle ore 18,30, lunedì 25 e mercoledì 27 febbraio 2019. 
NOVITA