sabato 8 dicembre 2018
Riserva naturale Monti Navegna e Cervia – Monte Navegna 1508 m.

Da Ascrea 696 m.
Escursione in pullman, organizzata dalla Comm. TAM

Difficoltà: E
Dislivello in salita: 900 m ca.
Dislivello in discesa: 900 m ca.
Ore: 6 ore escluse le soste

Accompagnatori:
DdE Stefania Calzini
ORTAM Alessandro Ferrante
ANE Luca Teodori
AEC Paolo Antonini
ADdE Riccardo Pugnali

Descrizione:
Per la giornata internazionale della montagna la CSTAM organizza una spettacolare escursione sul Monte Navegna che, per altitudine, è la quarta cima dei Monti carseolani. Si potranno ammirare dall’alto i due laghi artificiali del Turano e del Salto in una zona di confine ricca di storia.

Si salirà dal borgo di Ascrea per il sentiero 334 (Sentiero Italia) in direzione nord-nord est fino a raggiungere l’antico borgo medioevale di Mirandella. Dopo una breve sosta dedicata alla visita dei ruderi, proseguiremo lungo il Sentiero Italia fino a giungere ad un crocevia di sentieri in località le Forche, una sella delimitata a destra da Monte Filone ed a sinistra dal Monte Navegna. Da lì si proseguirà dapprima verso ovest e poi in direzione nord-est verso i prati sommitali del Monte Navegna e si giungerà in vetta da dove si potrà scorgere una parte del Lago del Salto.

Per la discesa si seguirà a ritroso il percorso di salita fino al valico delle Forche. Da qui continuremo a seguire il sentiero 333 che piega verso sud ovest lungo il Fosso Valloppio. Percorsa tutta la valle il sentiero piega verso sinistra aggirando la costa nord ovest di un’elevazione denominata Castiglioni. Raggiunte le coste di Ascrea il sentiero ci regala un’ultima splendida veduta sul Lago del Turano, sul paese di Castel di Tora e sul Monte Antuni con i ruderi dell’omonimo castello e ci condurrà alla Fonte Acquaviva nei pressi di un fossato. Una volta attraversato si proseguirà in direzione sud fino a raggiungere il punto di partenza

Appuntamento: Piazza Sassari partenza ore 7,00
Equipaggiamento: Scarponi a caviglia alta, abbigliamento a strati, indumenti antipioggia ed antivento, cambio completo da lasciare in pullman, bastoncini telescopici, ghette, cappello e guanti, almeno 1,5 litri d’acqua
Iscrizioni: in sede giovedi e venerdi precedenti l’escursione dalle 18.30 alle 19.30
chi ha il fondo gita può iscriversi per mail (stefaniacalzini@yahoo.it) o giovedì e venerdì telefonando (tel 065782224) negli stessi orari

Costo: € 20,00 soci – € 15,00 familiari, € 30,00 non soci
Note: Escursione organizzata dalla CSTAM per la giornata internazionale della montagna