martedì 16 ottobre 2018
PNALM – Marsicano 2203

Opi 1150
Escursione in auto private

Difficoltà: E
Dislivello in salita: 1300 m ca.
Dislivello in discesa: 1300 m ca.
Lunghezza: 18 km
Ore: 8 ore escluse le soste

Accompagnatori:
ASE Gianfranco Cateni 3334919094
ASE Ezio Di Pietro 3316037408

Descrizione:
In auto: Si prende l’autostrada A24, si prosegue poi per la A25 e si esce a Pescina. Si imbocca la strada per Gioia dei Marsi, Passo del Diavolo per giungere a Pescasseroli dove ci si ferma per la colazione.

Dopo circa 5 kilometri si arriva ad Opi, nella cui prossimità si parcheggia all’interno di un campeggio.

 

A piedi: dal campeggio di Opi (m. 1.150mt) si prende il sentiero E6 (cfr. Carta dei monti Marsicani ed. Il Lupo) che inizia con una strada sterrata per giungere ad una sorgente denominata “Ciarlante”. Quindi per lo stesso sentiero, che attraversa una densa boscaglia, si arriva al rifugio Marsicano. Si prosegue nel bosco finchè non si arriva all’aperto. Il sentiero si fa ripido, completamente all’aperto, e sale con brevissimi tornanti superando un dislivello di circa 600 metri. Termina con la cima del Marsicano, cima che, peraltro, conclude il percorso del sentiero E6. Dalla cima si possono raggiungere diversi affacci che consentono di ammirare grandiosi paesaggi. La zona del monte Marsicano è frequentata da un folto branco di cervi e di camosci, con un po’ di fortuna è possibile avvistarli.

 

Lunghezza del percorso (andata e ritorno): circa km. 18.

 

Nota bene: escursione faticosa e con elevato dislivello è quindi opportuno essere ben allenati.

 

 

Appuntamento: piazza Sassari con anticipo per partire alle 6,15
Equipaggiamento: equipaggiamento da media montagna
lampada frontale utili i bastoncini telescopici

Iscrizioni: Prenotazioni telefonando direttamente agli accompagnatori
Costo: 5 euro soci, 15 euro non soci per una sola uscita