L’uscita di Punta degli Stretti è la classica escursione, adatta a grandi e bambini, che ogni anno organizzano  i soci del gruppo GSCAI Roma. Bellissima grotta orizzontale con accesso diretto dalla strada, presenta tutti gli ambienti tipici ipogei che un visitatore può desiderare. L’iniziale laghetto, facilmente superabile, immette in un meandro con acqua alla fine del quale si trova un altro lago. A seguire delle interessanti gallerie con delle sale riccamente concrezionate, si aprono agli occhi dei visitatori. In fondo vi è un ulteriore laghetto di acqua cristallina. Complessivamente la grotta si sviluppa orizzontalmente per 930 metri.

Per gli appassionati di fotografia è un’occasione rara per scattare speldide immagini (l’uso dell’attrezzatura fotografica personale in grotta non è però coperta da assicurazione!).

La percorrenza all’interno è semplice, ma non sarà sempre possibile evitare l’acqua quindi è necessario prevedere un cambio completo almeno di calzature e pantaloni.

Equipaggiamento: Non è richiesta attrezzatura tecnica specifica, è solo necessario dotarsi di stivali in gomma o scarponi da trekking, guanti da lavoro e vestiti che possano essere sporcati, bagnati e/o rovinati (è possibile bagnarsi fino alla vita). Caldamente consigliato un cambio completo da lasciare in macchina per quando si esce. La temperatura, visto il periodo, è piacevolmente fresca (tra i 16 e i 20°) come pure l’acqua presente.
Iscrizioni: L’uscita prevede un limite massimo di 30 iscritti. Le iscrizioni devo pervenire entro giovedì 14 giugno  e possono essere formalizzate presso la sede di Via Galvani, 10, ogni giovedì, dalle ore 21:00 alle ore 23:00 (si consiglia di contattare preventivamente un accompagnatore).
Costo: La quota è di 25 euro e comprende l’uso delle attrezzature del gruppo (caschi e luci) e l’assicurazione.

Accompagnatori: Vincenzo Bello (3249048947) e Giancarlo Boldorini (3397999657)