Commissione cultura_23_03_2018

60 anni fa, nel marzo del 1958, il Consiglio della Sezione di Roma decideva di organizzare autonomamente una spedizione sul Saraghrar, una montagna inviolata di 7349 m, nella catena dell’Indukush, Pakistan orientale. Gli alpinisti erano romani della SUCAI, solo il capo spedizione Fosco Maraini alpinista etnografo di Firenze, fu scelto fuori Roma per l’esperienza di altre spedizioni in Himalaya.

Contrariamente ai dubbi di numerosi scettici, il 24 agosto dell’anno successivo toccavano la vetta Franco Alletto, Paolo Consiglio, Gian Carlo Castelli e Carlo Alberto Pinelli in due cordate.

Il film originale della spedizione, vincitore al Filmfestival di Trento, che si temeva perduto è stato fortunosamente ritrovato e digitalizzato. Sarà proiettato in sede con il commento di Carlo Alberto Pinelli.

Ingresso libero – data la limitata capienza della sala è gradita la prenotazione a cinema@cairoma.it