domenica 29 ottobre 2017
Monti Aurunci Orientali – Monte Maio

da Coreno Ausonio, sentieri della linea Gustav
Escursione in pullman

Difficoltà: E
Dislivello in salita: 750 m ca
Dislivello in discesa: 750 m ca
Lunghezza: 14 km
Ore: 6 ore escluse le soste

Accompagnatori:
DdE Giampaolo Cavalieri 3358227738
DdE Walter Berniet 3398195472
ASE Ezio Di Pietro 3316037408

DdE Stefania Calzini  3404084321

 

Descrizione:
Siamo sui monti Aurunci al confine fra Lazio e Campania determinato dal fiume Garigliano .I monti Aurunci sono di natura calcarea , per cui sono presenti molte grotte e fenomeni carsici : il terreno si presenta roccioso , in molte parti spoglio o al piu’ con bassi arbusti .Su queste pietraie assolate si svolse nel maggio ’44 l’assalto delle truppe del Corpo di Spedizione francese alle linee tedesche , impiegando in massima parte i goumiers marocchini , una specie di bande armate comandate da ufficiali francesi che particolarmente esperte nella guerra di montagna e nei corpo a corpo riuscirono a sfondare le difese tedesche , ma che poi secondo il loro uso e senza freno furono “non ufficialmente” autorizzati a saccheggi , uccisioni e stupri di massa ( marocchinati) , come ben rappresentato dal film “la ciociara” . Al contempo anche i tedeschi ebbero la loro parte nei rastrellamenti e nelle fucilazioni di civili inermi : passeremo davanti alla “casella”  Matthia  luogo dell’eccidio di civili , rei di aver nascosto un aviatore americano abbattuto con il suo aereo .

Percorso : seguiremo verso nord il sentiero 973 che parte da Coreno Ausonio e si inerpica fra i sassi  ammirando un panorama stupendo che a mano a mano si apre a sinistra sulla parete verticale del monte Fammera e poi del Petrella e del Redentore , con in fondo il mare scintillante . Ad un bivio a destra prenderemo verso ovest  il sentiero 973b che entra nel bosco , lo seguiremo dopo un altro bivio  a destra verso sud – ovest  passando sotto il monte Rinchiuso  e scenderemo con ampio panorama fino al monumento alla Pace in localita’ Marinaranne . Di qui seguendo adesso il sentiero 976 di nuovo verso nord saliremo prima al monte Feuci e quindi arriveremo in vetta al Monte Maio dove faremo la sosta panino circondati da un panorama  a 360° dal mare ai monti Aurunci , Ausoni  e la valle del Garigliano , sempre passando vicino a resti di trincee e apprestamenti di artiglieria tedeschi . Dopo la sosta scenderemo per il sentiero 973 e poi per il 975b prima verso nord e poi verso nord- ovest , per arrivare al paese di Vallemaio dove ci aspettera’ il pullman .

Attenzione domenica 29 ottobre cessera’ l’ora legale quindi dormiremo un’ora in piu’ , ricordare di adeguare l’orologio  per l’appuntamento .

Appuntamento: Ple dei Partigiani partenza ore 6,30
Equipaggiamento: Abbigliamento da media montagna
Scarponi alti , consigliati i bastoncini
Acqua non essendoci fonti

Iscrizioni: per mail a Giampaolo Cavalieri  cavalierigiampaolo@gmail.com fino alle 20 di giovedi’ 26 ottobre indicando telefono e possesso del Fondo Gita, venerdi 27 ottobre in Sede via Galvani dalle 18,00 alle 19,30 o telefonando allo 065782224 se in possesso del FG .
Costo: € 20 soci – € 15 familiari, € 30 non soci una sola volta