domenica 15 ottobre 2017
Cicolano – Monte La Serra

Fiamignano – M. La Serra – Grotta di Santa Filippa Mareri – Sentiero E1 – Fiamignano
Escursione in pullman

Difficoltà: E
Dislivello in salita: 1100 m ca
Dislivello in discesa: 1100 m ca
Lunghezza: 19 km
Ore: 6 ore escluse le soste

 

Accompagnatori:
DdE Domenico Fabbri 3298533454
DdE Massimo De Giorgi 3286630066

Descrizione:
Il percorso inizia con il sentiero “Nestore” in località Fiamignano, RI. Si sale verso l’altopiano dell’Aquilente, attraverso una strada ripida ma molto suggestiva e si raggiunge il valico di S. Angelo 1360 m slm. Sulla sinistra vi sono, i resti della chiesetta di S. Angelo in Cacumine, appartenenti al periodo della romanizzazione IV-III secolo, una chiesetta dedicata agli alpini costruita negli anni ’60 e resti di mura poligonali. Successivamente si prosegue e si arriva rapidamente (30’) sulla vetta del monte La Serra (1607 m), terrazzo eccezionale sulla Valle del Salto sull’intero lago omonimo.

Si prosegue in cresta ammirando gli splendidi panorami verso l’Aquilente ed il gruppo del Gran Sasso e del Nuria da una parte, il Velino, la valle del Salto e monti Carseolani, Navegna e Cervia dall’altra. Si scende poi verso la Grotta di S. Filippa Mareri, passando per la Fonte Tinello e si arriva al paese di Mareri e s’intraprende il sentiero europeo E1 per la Valle del Salto seguendo il tratto Mareri – Colle Mazzolino. Notevole, oltre all’interesse montano anche quello storico-paesaggistico: Santa Filippa, coeva di S. Chiara d’Assisi, è la prima santa del secondo Ordine Francescano, quello delle clarisse. Si visiterà la grotta dove la santa iniziò la vita claustrale insieme alle sue seguaci ed il castello della famiglia Mareri che era la più potente nella zona in quegli anni. Il percorso che chiude l’anello è svolto su una piccola parte dell’antico tracciato che i viaggiatori europei percorrevano nel 1800 e che costituisce parte del Sentiero Europeo E1. Complessivamente si parla di un tratto di 82 km del sentiero europeo E1 lungo ca. 6000 km dalla Norvegia all’Italia che, da Cotilia ad Alba Fucens, attraversa il Cicolano; il percorso proposto nell’escursione va verso oriente attraversando un’area in cui sorgevano i vari insediamenti di cui si è trovata traccia in diverse località (Pagliara, Mercato, San Lorenzo di Marmosedio, Fontefredda, Sant’Agapito, Santa Lucia).

___________________________

Appuntamento: Piazza Sassari, Roma. PARTENZA: 6.40
Equipaggiamento:  da media montagna Bastoncini telescopici. Gita non difficile ma molto lunga (ca. 19 km). Si sconsiglia se non allenati.
Iscrizioni:  esclusivamente via mail a  fabbridome@gmail.com fino a venerdì sera ore 19,30
Costo: € 20 soci – € 15 familiari, € 30 non soci