sabato 28 ottobre 2017
PNALM – La Terratta e Serra del Carapale

Scanno, valle del Carapale, cresta del Carapale, Serra Terratta, Ciminiere, Scanno
Escursione in auto private

Difficoltà: EE
Dislivello in salita: 1200 m ca
Dislivello in discesa: 1200 m ca
Ore: 7/9 ore ca

Accompagnatori:
DdE Giorgio Giua 3357800614
DdE Claudio Di Gennaro 3200711563

 

Descrizione:
Dal parcheggio degli impianti di Scanno si prende il bel fosso del Carapale immerso nella faggeta dai colori autunnali, fino al rifugio abbandonato omonimo (m 1630 circa). Quindi ancora per sentiero ben tracciato fino a quota circa 1800. Da qui si abbandona il sentiero e per ghiaie e pratoni a tratti assai ripidi si traversa lungamente fino alla vetta del Carapale Nord (tratto più impegnativo dell’escursione). Quindi per la bella dorsale del Carapale, si poggia il piede sulla vetta sud e si perviene alla Serra della Terratta. Si punta quindi ad Ovest e con circa 1 Km, quasi in piano, si perviene alla vetta principale della Terratta (ore 3,15 -3,45).

In discesa si ritorna alla Serra della Terratta, ovvero al punto quotato m 2163 e quindi, lungo l’ampia dorsale in direzione Est, si punta alle belle formazioni rocciose denominate “le ciminiere” e al valico del Carapale da cui, tramite sentiero ben segnato, si chiude l’anello fino al Rifugio del Carapale. Infine, per il sentiero dell’andata, si torna al parcheggio. (ore 2,45 – 3,15).

Escursione con tratti impervi, fuori sentiero e senza traccia, adatta ad escursionisti allenati e con piede sicuro.

N.B.: Gli Accompagnatori si riservano la facoltà di modificare l’itinerario segnalato laddove le condizioni meteo lo rendessero necessario. Le spese per i mezzi di trasporto sono a cura dei singoli partecipanti; è pratica comune esonerare da queste spese chi mette a disposizione l’auto.

Appuntamento: partenza ore 06:15 – luogo: piazza Sassari
Equipaggiamento: • Abbigliamento a strati completo (possibile vento ed escursione termica)
• Crema sol, occhiali, cappello cotone
• Bastoncini
• Lampada frontale

Iscrizioni: Posti disponibili: 12. Gli Accompagnatori si riservano la facoltà di selezionare i partecipanti, in sede di iscrizione. Quest’ultima dovrà essere effettuata personalmente in Sede (via Galvani, 10) giovedì 26 e venerdì 27 dalle 18:30 alle 19:45 (telefonica al n. 065782224 negli stessi giorni e orari per chi ha il Fondo Gita), specificando: Tessera CAI, attività di montagna svolta e disponibilità autovettura.
Costo: € 5 soci – € 5 familiari, € 15 non soci
Note: max 12 partecipanti.
Solo bene allenati (passo min 400 m/ora)