martedì 17 ottobre 2017
Velino-Sirente – Campo Felice 1530 m

dalle pendici del M. Cefalone all’estremità E di Campo Felice per Valle dei Nibbi 1780 m
Escursione in auto private

Difficoltà: T lento pede
Dislivello in salita: 250 m ca
Dislivello in discesa: 250 m ca
Ore: 3 ore escluse le soste

Accompagnatori:
AE Cristina Cimagalli
AE Luca Teodori
DdE Giuseppina Leone
ANE Ciavaglia Sez. Monterotondo
AE Fortini Sez Frascati

Descrizione:
L’itinerario inizia, a Campo Felice, poco dopo l’incrocio per Casamaina (q. 1535 m): un’ampia sterrata attraversa la piana in direzione SO, verso le boscose pendici della Cimata di Pezza. Raggiunta la prima propaggine del bosco detta Macchia Rotonda e addentrandosi nella zona detta curiosamente Fava Bruciata, la strada vira con un’ampia curva, disponendosi quasi parallelamente al filo della cresta che la sovrasta e che separa Campo Felice dai Piani di Pezza. Alternando tratti in piano e tratti in blanda salita, il percorso entra nella bellissima faggeta in livrea autunnale, punteggiata da aceri di un intenso color giallo, e attraversa ampie e luminose radure che permettono di dominare la sottostante piana di Campo Felice e di ammirare, al di là di essa, il monte Cefalone. A volte, purtroppo, alle radure si alternano rigidi  tagli del bosco dovuti ad alcune piste da sci.

Raggiunta un’ampia radura rosseggiante di bauxite (1750 m ca.), la sterrata inizia la discesa (in qualche tratto con pendenza non trascurabile) verso l’estremità SE di Campo Felice, dove si raggiungeranno le auto precedentemente posizionate.

 

Escursione lento pede intersezionale con il CAI di Frascati

in collaborazione con il Gruppo di montagnaterapia “Luca Mariotti”

L’appuntamento a Roma potrà subire modificazioni per agevolare gli spostamenti dei soci.

In caso di maltempo l’escursione sarà annullata

Appuntamento: ore 8.30 luogo: piazza Sassari
Equipaggiamento: equipaggiamento da media montagna
Iscrizioni: Per l’iscrizione inviare una mail a cristina.cimagalli@gmail.com entro le ore 20 di domenica 15 ottobre, specificando se si tratta di soci o non soci, se si dispone di auto propria, se eventualmente si può ospitare in auto qualche altro partecipante e lasciando un recapito telefonico per ogni necessità
Costo: non dovuto per soci in regola con l’iscrizione; € 10 per non soci (quota assicurativa)
Note: intersezionale con CAI Frascati. In collaborazione con il gruppo di montagnaterapia della ASL RMC