domenica 26 febbraio 2017
Monti Lucretili – M. Pellecchia 1370 m

da Monteflavio 814 m a Prato Favale-Marcellina 808 m
Escursione in pullman

Difficoltà: EE
Dislivello in salita: 600 m ca
Dislivello in discesa: 600 m ca
Lunghezza: 18 km ca
Ore: 7 ore escluse le soste

Accompagnatori:
DdE Claudio Bulgarelli 
DdE Riccardo Porretta 
ADdE Micillo Roberta

Descrizione:
Con il pullman si arriva a Monteflavio, da dove inizia l’escursione.

Si prende il sentiero n. 312 che, attraversando il bosco, supera prima il Colle della Caparnassa ( m. 1066) e poi la Casa del Pastore. Si prosegue a svolte in salita fino a raggiungere la cima del Monte Pellecchia (m. 1369) e, seguendo la cresta, quella del vicino Pizzo Pellecchia (m. 1327).

Da qui la vista spazia sull’Appennino centrale, con i Monti Simbruini ed il Gruppo del Velino sullo sfondo.

Si scende quindi, con il sentiero n. 305C, fino alla Forchetta di Civitella e, dopo aver a lungo costeggiato il Monte Guardia, si giunge alla Fonte di Campitello (m. 1085). Si prosegue ancora con il sentiero 303E, fino a raggiungere il Pratone di Monte Gennaro e da qui, per il sentiero n. 303, seguendo la Val Cavalera (caratterizzata dal fondo pietroso e da enormi faggi), si giunge a Prato Favale, dove troveremo il pullman ad attenderci.

 

 

 

Lunghezza percorso circa 18 km.

 

Il percorso non presenta difficoltà tecniche, ma per la sua lunghezza con frequenti saliscendi  e per il dislivello anche se non eccessivo, richiede buona resistenza ed adeguato allenamento

Appuntamento: Piazza Sassari partenza ore 6:45 puntuali
Equipaggiamento: Equipaggiamento da media montagna – Giacca a vento e Mantella – Lampada frontale – Utili i bastoncini – Pranzo a sacco
Iscrizioni: : esclusivamente in sede giovedì e venerdì precedenti l’escursione ore 18,00-19,30 – Chi ha il “fondo gita” può effettuare l’iscrizione telefonando in sede (06-5782224) negli stessi giorni e orari
Costo: € 20,00 soci, € 15,00 familiari, € 30,00 non soci