domenica 19 febbraio 2017
Parco del M. Catillo – Area Attrezzata

da Tivoli campo sportivo a M. Catillo Area attrezzata
Escursione in mezzipubblici/auto private

Difficoltà: E
Dislivello in salita: 400 m ca
Dislivello in discesa: 400 m ca
Lunghezza: 10 km
Ore: 4,30 ore ca

Accompagnatori:
DdE Mario Grolli 3294326821
DdE Paola Tommasini 3476046344
DdE Mario Faraone 3470793146

 

Descrizione:
DESCRIZIONE

Il percorso, non impegnativo, è affascinante per le viste panoramiche sui primi contrafforti appenninici e sulla campagna romana, per le particolarità floristiche e geologiche. Si sviluppa lungo il sentiero “Don Nello Di Raso” nella Riserva Naturale di Monte Catillo e la prima parte coincide con il “Sentiero Coleman”.  La partenza è nei pressi di Villa Gregoriana (m 168). Dopo una brusca e ripida partenza, il sentiero sale dolcemente tra pini marittimi, ginestre, alberi di giuda e qualche storace, offrendo una bella vista sul centro di Tivoli con alle spalle il Monte Sterparo. Si sale progressivamente fino ad entrare in una bella sughereta (Sughereta di Sirividola, indicata come “biotopo” dalla Società Botanica Italiana già nel 1971 e considerata come possibile “relitto ecologico”), usciti dalla quale  si percorre il crinale fino a lambire la cima di M. Rampino. Si scende lievemente fino a una modesta radura, da cui si prende il sentiero per Fonte Bologna (m 482), dove si trova un rifugio. Da qui si procede fino a una sterrata che riporta a Tivoli, con bella vista sulla città e sulle cascate di Villa Gregoriana.

 

Come raggiungere Tivoli:

Orari treno: da Roma Tiburtina ore 7.10; da Roma Termini ore 7.25

Orari Cotral P. Mammolo: 0re 6.40 7.10 e 7.40 (non scendere al capolinea ma appena usciti dal paese)

Con l’auto possibilità di parcheggio davanti alla stazione F.S.

Appuntamento: ore 9,00 al bar vicino all’ingresso di Villa Gregoriana a Tivoli
Equipaggiamento: Bastoncini telescopici, scarponi da trekking, abbigliamento adeguato alla stagione e quota
Iscrizioni: in sede Giovedì 16 e Venerdì 17 febbraio, ore 18.00-19.30. Chi possiede il Fondo Gita può effettuare la prenotazione per telefono, negli stessi orari (065782224)
Costo: € 5 soci, € 5 familiari, € 15 non soci