domenica 26 febbraio 2017
Velino-Sirente – Monte Cava

dalla galleria S. Rocco per il Monte S. Rocco
Escursione in auto private

Difficoltà: EE rp
Dislivello in salita: 1100 m
Dislivello in discesa: 1100 m
Lunghezza: 17,5 km
Ore: 7/8 ore (escluse soste)

Accompagnatori:
DdE Enrico Calvetti
DdE Giuseppe Celli
DdE Massimo De Giorgi

Descrizione:
Per la prima ramponi e piccozza dell’anno proponiamo il Monte Cava, il “più basso 2000 dell’Appennino”, lungo la linea di cresta che passa dal Monte San Rocco.

Da Roma si prende l’autostrada A24 verso l’Aquila e si esce al casello di Valle del Salto, proseguendo verso il paese di Corvaro. All’altezza del paese si gira a destra (indicazione cimitero) e si segue la strada che va verso la Valle Amara e la galleria S.Rocco. Passati sotto l’autostrada lasceremo le macchine in un piccolo parcheggio (1008) e cominceremo a camminare lungo una sterrata prima in direzione NE e poi E. A quota 1305 lasceremo la sterrata per prendere un sentiero sulla sinistra che ci porterà salendo verso una radura con dei casali (1477). Di qui andremo, sempre in salita, verso i Prati di Cerasolo e, seguendo la dorsale, fino al Monte San Rocco (1888 m.) per raggiungere infine la nostra meta, il Monte Cava (2000 m.).

L’itinerario non presenta delle difficoltà tecniche rilevanti, ma dato il dislivello e la lunghezza, viene richiesta buona forma fisica, allenamento, assenza di vertigini, conoscenza delle tecniche di utilizzo e di progressione in ambiente innevato con piccozza e ramponi, esperienze analoghe ragionevolmente recenti.

Gli accompagnatori si riservano di modificare il percorso sulla base delle condizioni meteo-nivologiche.

Sarà cura dei soci procurarsi i ramponi e la piccozza e di regolare i ramponi sui propri scarponi la sera prima della partenza.

Appuntamento: Parcheggio Telespazio (Metro Rebibbia)  ora 7:00  precise,.
Equipaggiamento: Abbigliamento da montagna invernale. Bastoncini, ramponi, piccozza, ghette, lampada frontale.
Iscrizioni:esclusivamente in sede  il venerdì prima dell’escursione dalle 18:00 alle 19:30 oppure, fino al 23/02, scrivendo a enrico.calvetti@tiscali.it. Essendo il recupero dell’escursione annullata del 22/01 verrà data precedenza a chi si era già iscritto. Data la tipologia d’escursione non si accettano iscrizioni telefoniche o via mail di soci non conosciuti dagli accompagnatori. Gli accompagnatori si riservano di accettare o meno la partecipazione del socio sulla base della conoscenza personale o di quanto emerso nei colloqui.


Costo: € 5 soci – € 5 familiari, €15 non soci
I soci che mettono a disposizione la macchina non partecipano alla suddivisione delle spese di autostrada e carburante (a carico del resto dell’equipaggio).